martedì 5 novembre 2013

Come fare...il cambio di stagione

Fonte: Style.it 
"Questo fine settimana si fa il cambio di stagione perché non è più possibile andare in giro a mezze maniche".
"Hai ragione amore mio, comincia a far freddino anche qui".
"Vedi di darmi una mano, organizzati, fai qualcosa".
"Ci penso io".

Logicamente sono andato subito a scovare i migliori consigli che la rete potesse offrire e ne ho trovati di preziosi. Questa volta sarà facile.

Think Donna mi dice che ci vuole una organizzazione intelligente.
Occorre eliminare il superfluo (ad avercelo) e dividere gli abiti in base alla tipologia e al colore.
Io non ho abiti da sera o per l'aperitivo o per lavoro. Magari li divido per colore...BLU e NERO.

Su Style.it ho trovato degli scatoloni interessanti:"Sono dotati di un supporto di plastica con barra blocca grucce per appendere i vestiti, camicie e giacche. Ogni bauletto è dotato di una porta larga e pretagliata per agevolare l'inserimento dei capi". 
Il problema è che mi servono una decina di queste scatole, però mi sa che non mi restano i soldi per comprarmi i vestiti.

I consigli preziosi però li ho trovati sulla Guida Consumatore
Le fasi da seguire sono : 

1) Prima di cominciare

Con il pennarello contrassegnate quattro scatole di cartone di grandi dimensioni:
  • In una scrivete “da buttare”
  • Nell’altra scrivete “da regalare”
  • Nella terza scrivete “in dubbio”
  • Nell’ultima scrivete “da aggiustare”.
2) Operazione svuotamento, 
3) Piegare e riporre gli indumenti da mettere via, 
4) Ripopolare l'armadio 

Yourself suggerisce di "agire d’astuzia, studiando le operazioni preliminari da compiere, prima di metter mano ai vestiti del nostro armadio. Sediamoci e con calma stiliamo una lista di tutto il materiale che può esserci utile durante il cambio stagione, come, ad esempio, scatole, prodotti per pulire l’armadio, prodotti anti tarme, buste ed appendiabiti, portaoggetti".

Ho trovato, il vero problema NON E' CHI fa il cambio di stagione, ma la LISTA.
Corro a dirlo a mia moglie.

P.S. Approfittate del periodo per chiedere agli amici se gli avanza uno scatolone "da regalare", ma anche di quelli "in dubbio"...non si sa mai.

3 commenti:

ilmiosuperpapa ha detto...

Andiamo con ordine: il mio cambio di stagione dura 15 minuti... sposto le magliette in alto e riporto i maglioni in basso... quello della moglie è iniziato il 3 ottobre appoggiando i contenitori con i maglioni e altro di invernale nella cassapanca in fondo al letto ed è ancora in divenire. A casa mia l'unica speranza è una nostra amica vicina di casa... se lei le da una mano forse per natale lo farà...

Mamma Avvocato ha detto...

consigli utilissimi!!
Mi viene da chiedere, però, dove caspita li mettono sti scatoloni?? Perché se nell'armadio non ci stanno i vestiti, che si possono piegare e comprimere, vuoi che ci stiano le scatole?
E poi, se regaliamo e buttiamo, cosi ci mettiamo?
No, perchè, non so tu, ma io di soldini per ripopolare l'armadio non ne ho molti!

Francesco Uccello ha detto...

Io ho l'armadio come quello descritto da ilmiosuperpapa per cui se dovessi fare gli scatoloni con le cose che non metto mi resterebbe davvero poca cosa.
Ho deciso di ripopolare l'armadio quando vendo 10.000 copie del mio libro Mo te lo spiego a papà per cui...



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...