venerdì 8 luglio 2011

Mo ti spiego a papà che cos'è una posa.

Ma voi sapete cos'è l'anteprima?
Io, solo da qualche anno, grazie al lavoro che faccio ho imparato cos'è l'anteprima.
Siete curiosi?... va bene ve lo dico.
Dicesi anteprima il servizio fotografico o video che si tiene prima dell'evento in questione.
Fin qui potrebbe sembrare una banale definizione, ma quando assistete, dal vivo, a scene di anteprima tutto diventa più chiaro.
Esiste l'anteprima del matrimonio, della cresima, della comunione, del compleanno, del fidanzamento e pure del battesimo. Che poi non capisco: l'anteprima del battesimo sarà l'ecografia visto che la creatura avrà all'incirca 3 o 4 mesi.

Il giorno dell'anteprima tutta la famiglia si prepara per essere immortalata perchè è più importante del momento solenne che verrà. In quello ci saranno tutti: amici, parenti lontani, cugini di terza generazione, la suocera e il nonno. L'anteprima, invece, regala il ricordo di un momento di quotidianità con le persone più importanti.
Il problema è che se la sera vuoi farti una passeggiata per le vie più belle della città c'è sempre il ragazzo con il flash che ti dice: Scusa, puoi passare da dietro che stiamo facendo l'anteprima?" Cinquanta metri più avanti c'è poi una coppia che si bacia sotto un lampione con lo sfondo del Castel dell'Ovo; e manco di lì si può passare perchè il cameraman è intento a riprendere quando il ragazzo della coppia ha chiesto a lei di volerla sposare.
L'altro giorno eravamo in Villa Comunale a giocare sulle giostre a cui, qualche mese, fa dei vandali avevano dato fuoco.

Mentre DA1 e DA2 correvano, saltavano, scivolavano e si arrampicavano vedo due bambine provare le pose più strane per lo scatto del fotografo che gli stava di fronte.
Capisco che era una anteprima e non curante dei miei figli, presi ad osservare attentamente lo spettacolo.
"Dai sorridi e guarda lontano" diceva Oliviero Toscani dei poveri.
La bambina sorrideva mostrando una paralisi in volto stile Berlusconi.
Poi cominciò a mettersi le mani tra i capelli e ad abbassare la testa e ad alzarla; si avvicinò ad una fontanina e con una gamba all'aria si abbassò per fingere di bere.
"Brava, continua così che le tue compagne moriranno di invidia; dai adesso fammi una bella posa" diceva David LaChapelle delle prime comunioni.
DA1 si avvicina e mi chiede: "Papà, ma cos'è la posa?"
"Figlio mio te lo vorrei spiegare, ma non so se ci riuscirò questa volta.
"Diciamo che quando c'è una macchina fotografica o una telecamera l'essere umano si trasforma in una posa. C'è chi manda baci come una diva, c'è chi saluta come sul red carpet, c'è chi inarca la schiena per mostrare le tette come una velina, c'è chi cerca di bucare l'obiettivo con lo sguardo da attrice consumata. La colpa è di trasmissioni come Uomini e donne, Il grande fratello, Striscia la Notizia, Paperissima, ma anche di riviste specializzate V.I.P. (Vai in posa) come Chi, Novella 2000 e di tutti quelli che giudicano tenendo presente il profilo del lato B."
Mentre cercavo altre parole per la spiegazione continuavo a guardare la scena e allora, arrabbiato, ho detto: "Posa deriva da posare che significa lasciare, deporre, cessare. Ecco è quello che dovrebbero fare quei tipi. Mollare tutto e andar via."

"Papà, io non boglio posare" disse DA2 mentre si rialzava dall'ennesima scivolata con la faccia in avanti.
"Non vi preoccupate che non poserò manco un euro per le vostre anteprime."
Se un giorno i miei figli mi chiederanno di accompagnarli alla loro anteprima spero che sia per uno spettacolo a teatro, altrimenti ricordatemi di ammazzarmi.
A pensarci bene a mio nonno piaceva tanto farsi le foto durante ogni occasione. Lo vedevi petto in fuori e sorrisino. Come si dice dalle mie parti "Si sparava la posa". Non avevamo capito niente. Il nonno è stato sempre precursore dei tempi. Stava facendo l'anteprima.

3 commenti:

Giovanni ha detto...

Davvero esilarante. Anche io ho una avversione per le ragazzine in posa a tutti i costi. Grazie e continua così

oltrelemura ha detto...

uà le anteprime sono l'invenzione più assurda del secolo!
Riescono a darmi sempre la sensazione di grottesco, ma d'altronde se alla gente piace buon per il fotografo :D

Giusy ha detto...

Questa volta il tuo post è stato eccezionale. Sai perchè? Perchè ha richiamato alla memoria di tutti un uomo, tuo nonno, che sicuramente per te e con te è stato eccezionale.Colgo l'occasione per dirti che anche il mio nonno è stato un uomo d'altri tempi ed è grazie a lui che ho avuto l'incontro con un uomo ancor +++ eccezionale.Che bella invenzione quella dei nonni. Concordi?



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...