sabato 8 ottobre 2011

Mo ti spiego a papà cos'è il ciclo. (si proprio quello)

Ogni mese succede sempre la stessa storia; ogni 27-28 giorni, dai tempi di Adamo ed Eva, è lo stesso ritornello: "Mamma mia che mal di pancia."
Il problema è quando in casa ci sono dei bambini nel periodo dei perchè.

Tutti i mesi a casa nostra si consuma questa scena: MPS in bagno per le operazioni di rito e DA1 e DA2 a sbattere i pugni contro la porta chiusa a chiave chiedendo di entrare.
Ma questo mese è successo l'irreparabile: la porta era aperta.
DA1 e DA2 sono entrati in bagno all'improvviso e vedendo del sangue hanno chiesto preoccupati: "Mamma, ti sei fatta male?".
MPS ha ripreso tutte le tinte dell'arcobaleno in volto e ha balbettato: "No, no ho solo un po' di mal di pancia."
DA2, che fa tutto per imitazione, ha prontamente aggiunto: "Acchio pancia, male."
Ed MPS: " Ma no amore mio è un mal di pancia che viene solo alle femminucce, mentre tu sei maschietto come papà."
DA1, da profondo osservatore qual'è, ha chiesto: "Ma perchè esce il sangue?"
MPS allora ha rispolverato le vecchie leggende di questo tabù e ha risposto: "Non è sangue, ma un po' di vino che ho bevuto."
DA1: "Mamma, ma a te non piace il vino."
MPS : "Hai ragione, sono state le prugne che ho mangiato. Vedi, ecco il risultato.
DA2 : "Io no pugne"
MPS : "Ora andate da papà che ve lo spiega lui, altrimenti..."

Prima che MPS li mangiasse vivi ho chiamato i bambini e li ho fatti sedere come per ascoltare una favola.
"Mo vi spiego a papà cos'è il ciclo (mestruale non glielo ho detto perchè suonava male nella storia).
Ogni tanto nella pancia della mamma c'è una gara che si chiama Ciclo. I partecipanti sono gli..Zoi che corrono velocissimi per arrivare primi a conquistare uno splendido e buonissimo uovo delle meraviglie. E' una gara difficile. Partecipano milioni e milioni di Zoi: esserini velocissimi che somigliano a dei girini.
La lotta è dura, molti si arrendono, qualcuno torna indietro (Bleehh!). Ma qualcuno riesce ad arrivare all'uovo. Uno solo però riuscirà a trovare il passaggio segreto per entrarci.
Una volta entrato resterà per nove mesi a mangiare di quell'uovo meraviglioso ricco di sorprese e crescerà diventando un bimbo bello e forte.

Quando però nessun Zoe riuscirà ad entrare l'uovo scoppierà come i fuochi d'artificio e allora accade che viene il mal di pancia ed esce un po di sangue. Tutto qui. (Logicamente ho sudato sette camicie) "

Conclusione: DA1 ogni mese chiede: "Mamma, ma questo mese non ha vinto nessuno?"
DA2, poichè abitiamo in un luogo dove tutte le sere sparano fuochi d'artificio, ad ogni boato corre al balcone per guardare e dice: "No c'è sangue."

Io speriamo che me la sono cavata questa volta.

2 commenti:

Aline MCC ha detto...

Sei stato un papà eccezionale a spiegare così bene un evento tanto difficile da spiegare a dei bambini.

la staccata ha detto...

Cavolo se te la sei cavata bene! Neanche nei miei sogni più rosei, e pur appellandomi alla fantasia che di certo non mi manca, sarei mai riuscita a tirarmi fuori d'impaccio da una situazione del genere! Chapeau :-)
PS: ti contattato via mail, mi auguro non ti dispiaccia.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...