lunedì 15 aprile 2013

dormire dai nonni

"Pronto nonno mi senti? Mi passi un bambino al telefono?"
"Papà, dormiamo da nonni".
"Bravo a papà. Domani mattina vi vengo a prendere e andiamo insieme a comprare le figurine".
"Sì, va bene, ciao. Ti passo il nonno".
"No aspetta, passami tuo fratello piccolo".
"Paapà-àà".
"Ehi, hai visto dormite dai nonni? Domani mattina ti vengo prendere".
"Nooo, ora!"
"Guarda che vi divertite una sacco...e poi sentite pure la nonna che russa".
"No, no".
"Adesso passami il nonno però".

Per placare il senso di colpa ho chiamato dai nonni per vedere se tutto era apposto e se erano contenti di fare questo esperimento: dormire per la prima volta a casa dei nonni.
E' stato un errore fatale perché DA2 non ne voleva sapere di restare e i suoi lamenti si sono fissati nel cervello senza andare più via.
Mi sono sdoppiato ed è cominciato un dialogo serrato tra ME e ME, anzi tra il ME e il MA.

"Finalmente dopo 5 anni e mezzo io ed MPS trascorriamo una nottata da soli, ma che vuoi di più? Nessuno che ti chiama, nessuna pipì da fare e possiamo dormire fino a quando ci pare".
"MA mi dispiace che DA2 non riesca a stare sereno e contento pur stando dai nonni".
"Ho capito, ma non è che li stai lasciando al primo che passa. E poi stasera mangerai una pizza al ristorante senza che nessuno ti dia fastidio, senza doverti alzare cento volte e senza capricci eventuali".
"MA le voci di tutte queste persone in pizzeria mi danno fastidio eppure non sono certo più penetranti delle richieste dei miei figli. E poi mi guardano tutti come se sapessero che ho abbandonato i bambini dai nonni per uno sfizio mio".
"Ma che te ne fooootte. E già, quelli pensano proprio a te, non hanno niente di meglio da fare. Pensa invece a goderti la serata con MPS, bella più che mai per l'occasione".
"In effetti vale la pena godersi il momento perché non ricapiterà tanto spesso. MA se poi si sentono abbandonati?"
"Tu pensa a tutte le volte che sei sul divano o alla scrivania o a letto e non vorresti essere chiamato o disturbato. A tutte le volte che con uno schiocco delle dita vorresti che sparissero per restare soli. Te la ricordi quella sensazione? Quel desiderio?"
"MA infatti non capisco come sia possibile che in un momento desideri stare da solo e nell'attimo in cui ciò accade ti senti male".
"Senti a me, stanotte farai un solo sonno. Ti sveglierai direttamente domani mattina fresco e riposato".
"MA quasi quasi li vado a prendere pure se è molto tardi tanto io ed MPS abbiamo fatto tutto quello che volevamo. Va bé non fa niente, provo a dormire".

"Scusa amore, ma che fai con la luce accesa che sono le tre e mezza di notte?"
"No, niente. Mi sono svegliato. Tu non è che devi fare la pipì?"

P.S. La prima notte non si dimentica mai
P.S.2 Logicamente DA1 e DA2 si sono divertiti tantissimo e alle 21:30 dormivano già.


3 commenti:

Rosa Imoletti ha detto...

ci prestate per una sera i nonni?una soltanto?!?! :) voglio riprovare anch'io quella magnifica esperienza di essere solo in due..lo so i miei non rompono di notte...ma la sera siiii ;)

Pasquale ha detto...

A.A.A. offresi... Nonni disponibili per intrattenimento bambini pur di far godere dei momenti felici hai genitori. Basta poco che ce vo'

supermamma ha detto...

volevo far dormire First da mia sorella perché il mattino dopo dovevamo andare a napoli presto per portare Second dal dentista ma lui ci ha pensato un po e mi ha detto: "non sono pronto per andare a vivere da solo!" ovviamente avevo già telefonato mia sorella per dirle che glielo portavo alle 7 di mattina perché non ero pronta a farlo dormire fuori casa ;-) siete stati coraggiosi e poi è sempre così loro si divertono più di noi perché non soffrono il senso di colpa per averci abbandonati!



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...